Laboratorio Loddo

Pazienti stranieri

Cittadini extracomunitari e apolidi

I cittadini extracomunitari soggiornanti in Italia si dividono in stranieri regolarmente o irregolarmente soggiornanti.

 

Stranieri regolarmente soggiornanti

Si intendono le persone titolari di regolare Permesso di Soggiorno (PdS). In questo documento viene riportata la “motivazione” del soggiorno, a seconda della motivazione, si hanno i seguenti casi:

Obbligo di iscrizione al SSN
L’iscrizione al SSN è totalmente gratuita, e deve essere fatta quando il soggiorno è motivato da:

a) lavoro subordinato (presentare: PdS + ultima busta paga)
b) lavoro autonomo (PdS + iscrizione C.C.I.A. o dichiarazione dei redditi)
c) disoccupato (PdS + iscrizione Ufficio di collocamento)
d) motivi familiari (PdS)
e) asilo politico (PdS)
f) asilo umanitario (PdS)
g) richiesta di asilo (PdS)
h) attesa adozione e affidamento (PdS)
i) acquisto di cittadinanza (PdS)

Iscrizione facoltativa al SSN

Le motivazioni che comportano la facoltà di iscrizione al SSN e, pertanto la volontarietà e il versamento di una quota di iscrizione, sono sottoindicate con la documentazione necessaria:
a) studente (PdS + certificato di studio/frequenza + attestazione avvenuto pagamento del contributo di € 149,77);
b) persona collocata alla pari (PdS + dichiarazione di collocamento alla pari + attestazione di avvenuto pagamento del contributo di € 219,49);
c) personale religioso (PdS + dichiarazione dell’Istituzione religiosa o laica presso cui si soggiorna + attestazione di avvenuto pagamento del contributo di € 387,34);
d) titolare di PdS con motivazione “residenza elettiva” (PdS + dichiarazione attestante la propria condizione + attestazione di avvenuto pagamento di € 387,34)
e) personale di Organismi internazionali, Uffici Consolari, Rappresentanze Diplomatiche (PdS + dichiarazione attestante la propria condizione + attestazione di avvenuto pagamento del contributo di € 387,34).

Presso gli Uffici Postali gli importi sopraindicati da corrispondere come quota di iscrizione al SSN saranno versati sul C/C nr. 490094, intestato a: REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA – Contributo SSN CAGLIARI. Il contributo per l’iscrizione volontaria è valido per l’anno solare, dal 1° Gennaio al 31 Dicembre, e non è frazionabile.

L’impossibilità di iscrizione al SSN
Le motivazioni che comportano l’impossibilità di iscriversi al SSN sono le seguenti:

• motivi turistici
• motivi di cura

Alle persone titolari di PdS, per motivi di turismo o motivi di cura, la legislazione vigente, non consente l’iscrizione al SSN.

 

Stranieri irregolarmente soggiornanti

Si intendono le persone prive di regolare PdS o con quest’ultimo scaduto. La legislazione vigente assicura assistenza sanitaria di carattere urgente ed essenziale. Questo comporta l’assegnazione del codice STP (Straniero Temporaneamente Presente) a cura dei Pronto Soccorso dei Presidi Ospedalieri e dell’Ambulatorio di prima accoglienza per gli Stranieri Temporaneamente Presenti.

L’Ambulatorio di prima accoglienza per gli Stranieri Temporaneamente Presenti, aperto da tre anni presso il Poliambulatorio di viale Trieste a Cagliari, offre assistenza di base e specialistica, cardiologica e ginecologica, ed è aperto il martedì e il giovedì dalle 15 alle 18.

Da due anni, presso il Poliambulatorio di viale Trieste a Cagliari, è presente l’ambulatorio di prima accoglienza per Stranieri Temporaneamente presenti, aperto il martedì e giovedì dalle 15 alle 18. Offre assistenza di base e specialistica pediatrica, cardiologica e ginecologica, oltre a un supporto sociale.

 

 

Cittadini “a carico di istituzioni estere” che soggiornano in Italia

I cittadini che provengono da uno degli Stati membri dell’Unione Europea possono ottenere assistenza sanitaria secondo le modalità previste dal Ssn (pertanto, con medesimi diritti e doveri dei cittadini italiani residenti), solo se muniti della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (Team) o Certificato provvisorio sostitutivo della Team, rilasciati dalla Istituzione competente del Paese dal quale provengono. questi cittadini NON hanno l’obbligo di presentarsi alle sedi della ASL e possono recarsi direttamente presso i Medici di Medicina Generale o Pediatri di Base.
I cittadini che provengono da uno degli Stati membri dell’Unione europea e sono in possesso di E 106, E 112, E 120, E 123, hanno l’obbligo di presentarsi presso la sede di Via Nebida 21 Cagliari o uno dei Poliambulatori.
Ai cittadini neo comunitari Rumeni e Bulgari che hanno necessità di una prestazione urgente e indifferibile, ma che si trovano nella condizione di non poter richiedere l’iscrizione al SSN o non sono in possesso di un attestato di diritto di mobilità internazionale, la prestazione verrà erogata dai servizi sanitari preposti con l’assegnazione di un numero identificativo denominato ENI.
Presso l’Ambulatorio per gli stranieri, viale Trieste 37 Cagliari, è possibile ricevere il numero ENI esibendo il passaporto o titolo equipollente e la dichiarazione sostitutiva di certificazione (ai sensi dell’art. 46 D.P.R. n. 445/2000) che attesti il domicilio nel territorio regionale della Sardegna.

I cittadini che provengono da uno dei Paesi con i quali sono in vigore Accordi bilaterali di Sicurezza Sociale – Argentina (valido solo per pensionati), Australia, Brasile, Croazia, Isole Capo Verde, Principato di Monaco, Repubblica di San Marino, Tunisia (valido solo per tunisini che lavorano in Italia), Stato Città del Vaticano – possono ottenere assistenza sanitaria secondo le modalità previste dal Ssn (pertanto, con medesimi diritti e doveri dei cittadini italiani residenti), solo se muniti di modello/formulario rilasciato dall’Istituzione competente del Paese dal quale provengono.
Tali cittadini hanno l’obbligo di presentarsi, muniti di modello/formulario, presso la sede del servizio.

Dove rivolgersi
Per informazioni
Ufficio Rapporti Internazionali
via Romagna 16, Cittadella della Salute Cagliari Pad. C
Tel. 07047443689
Fax 07047443691
email rapportiinternazionali.ca@asl8cagliari.it
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 11
martedì e giovedì dalle 15.00 alle 16.30

Poliambulatori di: Decimomannu, Dolianova, Isili, Monastir, Muravera, Quartu S.E., San Nicolò Gerrei, Selargius, Senorbì, Sestu, Sinnai, Villasimius.

BANCHE DATI DONATORI

Last posts whit image